“Ieri preservando la privacy sul gruppo sanguigno di Denise e Olesya, durante il programma russo, è stato rivelato che il gruppo sanguigno di Olesya è diverso da quello di Denise”. Così in una nota l’avvocato Giacomo Frazzitta e Piera Maggio, madre di Denise rivelano l’informazione che in tanti stavano aspettando con il fiato sospeso.

“Oggi abbiamo, in ogni caso ritenuto corretto trasmettere nota alla Procura della Repubblica di Marsala che valuterà se procedere ad ulteriori accertamenti – continua la nota –  Si è preferito accelerare i tempi di verifica seguendo i contatti in via privata con l’avvocato di Olesya, poiché una eventuale rogatoria con la Russia avrebbe comportato tempi più lunghi ed, invece, si reputava necessario conoscere almeno il dato preliminare del gruppo sanguigno, prima possibile, per poi meglio approfondire la vicenda”.

L’avvocato ieri ha registrato la puntata della trasmissione ‘Lasciateli parlare’ in onda adesso. “Non è il gruppo sanguigno di Denise Pipitone e siamo veramente dispiaciuti di questo”, ha detto il legale che ha ringraziato il programma tv “per tutto l’impegno impiegato”.

“Abbiamo consegnato i risultati relativi al gruppo sanguigno” della giovane Olesya Rostova “alla procura di Marsala come aveva detto ieri”. Lo ha detto a LaPresse l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel 2004 da Marzara del Vallo (Trapani). La giovane russa si è fatta avanti e ha chiesto al celebre programma ‘Lasciateli parlare’ dell’emittente russa Tv1 di aiutarla a trovare la sua vera famiglia.

La 20enne, che presenta una notevole somiglianza con Piera Maggio, è stata allevata in un orfanotrofio in Russia e ha pochi ricordi della sua infanzia. L’avvocato Frazzitta, dopo aver ricevuto in anteprima i risultati degli esami come aveva richiesto, parteciperà alla puntata del programma con un contributo video registrato ieri pomeriggio. Nel corso della puntata di ieri di ‘Lasciateli parlare’, invece, è stata esclusa grazie all’esame del Dna l’ipotesi che Olesya sia la figlia di una famiglia russa che si era fatta avanti nei giorni scorsi.

L’avvocato ha anche annunciato che alla trasmissione russa ha partecipato da solo. “Piera Maggio non può partecipare al programma perchè ha subito un intervento chirurgico ed è in convalescenza”. Lo ha detto l’avvocato Giacome Frazzitta, legale della mamma della piccola Denise Pipitone, partecipando al programma ‘Lasciateli parlare’ dell’emittente russa Tv1.

Giornalista professionista e videomaker, ha iniziato nel 2006 a scrivere su varie testate nazionali e locali occupandosi di cronaca, cultura e tecnologia. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Tra le varie testate con cui ha collaborato il Roma, l’agenzia di stampa AdnKronos, Repubblica.it, l’agenzia di stampa OmniNapoli, Canale 21 e Il Mattino di Napoli. Orgogliosamente napoletana, si occupa per lo più video e videoreportage. E’ autrice del documentario “Lo Sfizzicariello – storie di riscatto dal disagio mentale”, menzione speciale al Napoli Film Festival.