onofrio amoruso battista

“Consulenze? No, tangenti!” E l’avvocato fu rovinato dai Pm
La storia di Onofrio Amoruso Battista

“Consulenze? No, tangenti!” E l’avvocato fu rovinato dai Pm

Cinque mesi di domiciliari, un anno e due mesi di sospensione dall’ordine. Il legale della Bpm Amoruso Battista ha pagato a caro prezzo l’accusa di corruzione mossa dai magistrati di Milano. Che però era falsa. Assolto due volte, ha perso tutto. E ha dovuto chiudere il suo studio

27 Nov 2019 - 14:42