E’ stato ritrovato dopo oltre un mese il corpo senza vita di Luana Rainone, la 31enne originaria di Sarno ma residente a San Valentino Torio, nel Salernitano, scomparsa lo scorso 23 luglio dopo essere uscita di casa.

Il cadavere è stato ritrovato in pozzo all’alba di venerdì 4 settembre tra le campagne di San Valentino torio e Poggiomarino (Napoli). Era avvolto in una coperta e da una prima analisi sul corpo della donna, i carabinieri hanno accertato diverse ferite riconducibili ad arma da taglio. I militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno già un sospettato per il quale potrebbe scattare un provvedimento di fermo d’indiziato di delitto. L’ipotesi sarebbe quella di un omicidio passionale.

A denunciare la scomparsa di Luana, madre di una bimba di pochi anni,  è stato il marito. Dopo 40 giorni il drammatico epilogo.