BLOG

Recovery Plan, non escludete la Calabria

Esperto in comunicazione
Recovery Plan, non escludete la Calabria

Il Recovery Plan dovrebbe essere quell’opportunità storica tanto attesa, un qualcosa di epocale, un piano che potrebbe finire sui libri di storia. Nonostante tutto, però, la Calabria rischia di subire l’ennesima beffa dal momento che tra le pagine del documento sembrerebbe non esserci quella svolta necessaria sulle infrastrutture. Eppure un salto sul piano infrastrutturale è l’elemento fondamentale per poter pensare al rilancio di una terra che da troppo tempo sogna di poter agganciare il resto del Paese.

La Calabria è una fortuna, una grazia.

Abbiamo chilometri di costa unici, montagne meravigliose, luoghi che hanno tanto da raccontare. Abbiamo un patrimonio di energie che deve poter affermarsi nella nostra terra.

Chi viene in Calabria torna più ricco e innamorato, nonostante le difficoltà infrastrutturali. Perché la nostra bellezza cancella ogni difficoltà logistica. Si tratta di difficoltà che il Recovery ha il dovere di annullare.

Per favore, non fateci perdere questo treno.

Contenuti sponsorizzati

Commenti


SCOPRI TUTTI GLI AUTORI