BLOG

Proviamo a fare chiarezza sulla “crisi” di governo

Social media manager
Proviamo a fare chiarezza sulla “crisi” di governo

1)”Ma era necessario aprire una crisi in piena pandemia?”.
No, non era necessario. Era inevitabile. Perché se un governo non lavora come dovrebbe, magari nascondendosi dietro l’emergenza di una enorme crisi sanitaria mondiale, è giusto che le forze di maggioranza (o una di esse) lo spronino a fare meglio. Nell’interesse dei cittadini.

2) “Italia Viva vuole solo le poltrone”.
Sbagliato. Italia Viva le “poltrone” le ha lasciate. Anzi, le ha messe a disposizione del premier, che deciderà cosa farne.

3) “Ma Renzi cosa vuole?”.
Parlare di contenuti, proposte, progetti, idee. Da un anno viviamo di chiusure, blocchi, DPCM. È colpa di Conte? Assolutamente no, non è colpa di nessuno se c’è un virus mortale.
È “colpa di Conte”, invece, l’immobilismo del governo che diventa immobilismo del Paese.
In tutto il mondo la pandemia non ha fermato la Politica: in Italia sì, e questo i cittadini non possono permetterselo.
Perché accanto alla sicurezza ed alla salute, le famiglie devono sapere come mettere il piatto a tavola. Sempre, non con un sussidio di cittadinanza o un bonus a caso.

4) “Renzi vuole dare il Paese agli amici di Trump”.
Falso.
Matteo Renzi è stato colui che ha mandato a casa Salvini, quando chiedeva “pieni poteri”, ed ha impedito che oggi alla guida del Paese ci fosse la destra estrema ed i sovranisti.
Quanto agli “amici di Trump”, non dovete chiedere spiegazioni ad Italia Viva, ma all'”avvocato del popolo” che invadeva i social di selfie con Donald e definiva il suo “un governo del cambiamento come il mio”.

6) “Renzi ha aperto la crisi e così si fermeranno le vaccinazioni anti-Covid”.
Falso.
Il piano di vaccinazioni è già partito e nulla ha a che vedere con le questioni politiche del governo.

7) “Se ci troveremo Salvini e Meloni al governo sarà colpa di Italia Viva”.
Falso.
Se Salvini e Meloni andranno al governo significherà che:
– entrano in una maggioranza con M5S – PD – Leu (ce li vedete voi?)
– Conte non è riuscito a trovare una mediazione con le forze di centrosinistra, si è andati al voto e la gente ha votato Lega e FDI (perché è il popolo che vota e sceglie).

8) “Quindi Italia Viva è all’opposizione del governo?”.
Italia Viva ha rimesso gli incarichi di governo nelle mani del premier, nell’attesa che quest’ultimo dimostri come e se vuole ricompattare la maggioranza.
Non con “incarichi” ma con contenuti.

Adesso, aspettiamo le decisioni di Giuseppe Conte.

Contenuti sponsorizzati

Commenti


SCOPRI TUTTI GLI AUTORI