Sarà una settimana di caldo africano in Italia. I prossimi giorni le temperature potranno salire fino a 46 gradi. È infatti previsto un nuovo rialzo delle temperature, con picchi soprattutto al Sud. La fase più calda dovrebbe essere tra mercoledì e giovedì prossimi. Il sito ilmeteo.it scrive che già oggi le temperature impenneranno al Centro-Nord fino ai 36 gradi in Emilia Romagna e sul versante Adriatico, 37 in Toscana, 35 a Roma. A Milano la colonnina non dovrebbe superare i 33-34 gradi. Proprio tra mercoledì 30 giugno e giovedì 1 luglio le temperature arriveranno fino alla soglia dei 45-46°C in Sicilia, tra Siracusa e Catania in particolare. A seguire Calabria e Puglia con picchi fino a 40 e 41 gradi. Sul resto del Sud temperature intorno ai 35 e 36 gradi.

“Prese in sé queste temperature non sono inusuali. L’anomalia è che queste ondate di calore di origine africana sono arrivate da noi con più un mese di anticipo se consideriamo la prima ondata di metà giugno. Sarebbero infatti tipiche di fine luglio, quando il caldo si esprime ai massimi livelli, all’apice dell’estate”, ha spiegato a IlMeteo.it il meteorologo Antonio Sanò.

La prima tregua al caldo dovrebbe arrivare venerdì. Dopo flussi di aria fredda e qualche temporale il caldo tornerà in particolare da metà luglio. Ancora non è possibile dire se saranno ondate di calore più o meno forte di quella in corso attualmente. “Posso anticipare che previsioni stagionali, fatte da modelli di calcolo internazionale, ci dicono che l’estate 2021 dovrebbe essere più calda della norma”, ha aggiunto Spanò.

Previsti per oggi temporali sparsi tra Valle d’Aosta, alto Piemonte e provincia di Varese. Sole e caldo sul resto del settentrione. Picchi fino a 37 gradi tra Emilia, Toscana, Roma. Caldo intenso anche nel centro Italia e al Sud. Meteo un po’ instabile in Sicilia. Il bollettino del ministero della Salute sulle ondate di calore indica con il Bollino Rosso (massimo livello di rischio caldo per tutta la popolazione) oggi e domani solo Campobasso. In Arancione, ovvero livello 2, “condizioni meteo che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili”, altre 13 città: Ancona, Bari. Bologna, Catania, Frosinone, Latina, Messina, Palermo, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Trieste.

Domani, martedì 29 giugno, temporali ancora tra Valle d’Aosta, alto Piemonte e Alpi lombarde. Sole e caldo ancora al sud e al centro. Mercoledì 30 temporali ancora su Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Alpi Friulane; sole e caldo intenso al centro e al Sud. Bollino Rosso a Campobasso, Ancona e Catania; Arancione per Bari, Messina, Pescara e Reggio Calabria. La fase più calda tra mercoledì e giovedì sarà causata da un nuovo rafforzamento dell’anticiclone africano.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.