È morto a 42 anni Chadwick Boseman, attore statunitense. Il suo volto si era legato al personaggio Marvel Black Panther. La famiglia ha fatto sapere che l’attore lottava da quattro anni contro un cancro al colon.

Boseman non aveva mai parlato pubblicamente della sua malattia. Nel 2016 gli era stata diagnosticata per la prima volta. Nel frattempo aveva continuato a lavorare per Hollywood.

È morto a casa sua, con la moglie e la famiglia al suo fianco, ha fatto sapere il suo ufficio stampa. “Un vero lottatore, Chadwick ha resistito a tutto questo e ci ha portato alcuni dei film che amiamo così tanto – si legge sull’account Instagram dell’attore in un messaggio di cordoglio – Da Marshall a Da 5 Bloods, fino al Ma Rainey’s Black Bottom di August Wilson a tanti altri, tutti sono stati girati in contemporanea a innumerevoli interventi e chemioterapie”.

“È stato l’onore della sua carriera dare vita a Re T’Challa in Black Panther“, continua il post, ringraziando fan e amici per l’amore dimostrato all’attore. Numerosi i commenti di cordoglio sotto al messaggio pubblicato sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

It is with immeasurable grief that we confirm the passing of Chadwick Boseman.⁣ ⁣ Chadwick was diagnosed with stage III colon cancer in 2016, and battled with it these last 4 years as it progressed to stage IV. ⁣ ⁣ A true fighter, Chadwick persevered through it all, and brought you many of the films you have come to love so much. From Marshall to Da 5 Bloods, August Wilson’s Ma Rainey’s Black Bottom and several more, all were filmed during and between countless surgeries and chemotherapy. ⁣ ⁣ It was the honor of his career to bring King T’Challa to life in Black Panther. ⁣ ⁣ He died in his home, with his wife and family by his side. ⁣ ⁣ The family thanks you for your love and prayers, and asks that you continue to respect their privacy during this difficult time. ⁣ ⁣ Photo Credit: @samjonespictures

Un post condiviso da Chadwick Boseman (@chadwickboseman) in data: