È morto oggi all’età di 90 anni Alberto Arbasino, grande scrittore e tra i protagonisti del cosiddetto “Gruppo 63”. Arbasino, come comunicato dalla famiglia, si è spento “serenamente” dopo una lunga malattia. Lo scrittore, autore tra l’altro di capolavori come “Fratelli d’Italia”, aveva compito 90 anni a gennaio.

La sua produzione letteraria ha spaziato dal romanzo (Fratelli d’Italia del 1963, riscritto nel 1976 e nel 1993) alla saggistica (Un paese senza, 1980). Per lui anche una breve esperienza politica: venne eletto infatti in Parlamento come indipendente per il Partito Repubblicano Italiano fra il 1983 e il 1987.