Dal lancio boom, con tanto di assaggi in oltre 4mila punti vendita presenti in tutta Italia, alla ricerca disperata tra gli scaffali dei supermercati dei Nutella Biscuits. Nel giro di tre settimane i nuovi biscotti della Ferrero sono andati a ruba.

UN BISCOTTO PER ITALIANO – Ben 2,6 milioni di confezioni (da 22 biscotti) vendute per un totale di 57 milioni di biscotti mangiati dagli italiani a 20 giorni dal lancio. Quasi uno per ogni italiano. “È stato un crescendo — dice Angelo Massaro, amministratore delegato della società di rilevazione Iri — perché nella prima settimana le confezioni vendute in Italia sono state 27 mila. Nella seconda sono salite oltre il milione e nella terza, l’ultima di cui abbiamo i dati, a un milione e mezzo“.

NORD PAZZO DEL NUTELLA BISCUITS – Vuoi par la campagna lancio fatta a Milano, dove è stata allestita Casa Nutella e dove, all’interno della metro di Cadorna, era impossibile non notale il nuovo prodotto della Ferrero. Vuoi anche per le origini piemontesi dell’azienda di Alba (Cuneo), le vendite più alte sono state registrate proprio nel Nordovets dell’Italia. Il 37 per cento del prodotto è stato venduto in Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta. Nel Nordest si vende il 16,6 per cento del totale dei biscotti. Centro e Sud sono sopra il 20 per cento. In tre settimane il biscotto alla Nutella ha conquistato il 16 per cento della sua categoria di mercato.

PERCHE’ SONO INTROVABILI – Circostanza che ha reso merce rara i nuovi biscotti lanciati dalla Ferrero dopo 10 anni di test. Una strategia di marketing che ha dato i suoi frutti in appena 20 giorni. L’obiettivo era quello di far crescere sempre di più il desiderio dei Nutella Biscuits, sponsorizzandoli ovunque ma non accontentando, almeno nella fase iniziale, la sempre più crescente domanda dei consumatori. “Non sappiamo quando la domanda si assesterà”, spiega Massaro che aggiunge: “Se guardo agli ultimi cinque anni questo è certamente il lancio più importante di un nuovo prodotto. Nel senso che è quello che ha avuto maggiore successo nei primi giorni di vendita. E questo fa pensare che i riacquisti dopo il primo saranno numerosi”.

DOVE TROVARLI – Se non riuscite a trovarli nei supermercati presenti lungo tutto il territorio nazionale, i Nutella Biscuits sono in vendita anche online su Amazon. Il prezzo, tuttavia, è decisamente spropositato. Ogni singola confezione parte da un costo di almeno 6 euro. Ogni biscotto verrebbe così a costare 27 centesimi.

INCASSI RECORD – In tre settimane la Ferrero ha incassato 8 milioni di euro (ogni confezione costa in media 3 euro). Se manterrà questi ritmi di vendita, in un anno dovrebbe ampiamente superare gli 80 milioni che erano l’obiettivo di fatturato. Continuando così infatti si dovrebbero superare abbondantemente i 130 milioni.