BLOG

#Buongiornobravagente, una lezione di comunicazione da Assisi

Esperto in comunicazione
#Buongiornobravagente, una lezione di comunicazione da Assisi

Qualche giorno fa ho scritto un pensiero sul perché il mondo il prossimo 3 ottobre deve guardare ad Assisi, lo trovate qui. Oggi voglio rinnovare questo invito evidenziando un altro ambito fondamentale su cui Assisi sta facendo scuola: la comunicazione. In tempi difficili come questo della pandemia è indubbio che bisognerebbe comunicare con la logica del bene, mettendo al centro la speranza. E se tutti abbiamo negli occhi il meraviglioso lavoro che fa in questo senso Papa Francesco (che riesce a proseguire benissimo quanto fatto da Giovanni Paolo II), oggi voglio scrivere di un altro modello, quello dell’esperienza del Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato. Lo fa con una rubrica mattutina #buongiornobravagente. Già dal titolo questo spazio trasmette serenità: la tenerezza di un buongiorno, la gioia di essere definiti “brava gente” quasi a volerci ricordare, ogni mattina, che ognuno di noi ha del buono da valorizzare nella giornata che parte.
È un momento che consiglio di seguire perché è un modo davvero semplice, ma allo stesso tempo straordinariamente intenso, per cominciare la giornata. Con questa diretta Facebook, che parte alle 8:25, padre Enzo ci porta il caffè e un messaggio di speranza.
Quella speranza necessaria per guardare al futuro.
Grazie!

Contenuti sponsorizzati

Commenti


SCOPRI TUTTI GLI AUTORI