Solidarietà e diritti giocano nella stessa squadra per Natale. Il prossimo 14 dicembre, a partire dalle ore 10.00 presso la Casa Circondariale di Rebibbia Femminile si terrà il torneo di Natale di calcio a 5, organizzato dalla Polisportiva Atletico Diritti con il patrocinio del CONI Regionale del Lazio e dal Centro Sportivo Italiano (CSI).

La squadra di casa di Atletico Diritti, composta dalle atlete ristrette presso l’istituto romano, incontrerà la rappresentativa femminile del Vaticano (della quale fanno parte alcune giocatrici che lavorano presso l’ospedale Bambino Gesù di Roma) e l’Atletico San Lorenzo. Parteciperanno inoltre alcune rappresentanti della Nazionale Italiana Parlamentari che, capitanate dalla Sottosegretaria al Mibact Lorenza Bonaccorsi, e grazia al supporto dell’Associazione Italiana Calciatori, per l’occasione giocheranno insieme alle ragazze dell’Atletico Diritti.

Tra i presenti ci saranno anche il Garante regionale del Lazio per i diritti dei detenuti, Stefano Anastasia; il Prorettore con delega per i rapporti con scuole, società e istituzioni dell’Università Roma Tre, Marco Ruotolo; il Presidente del regionale del Coni, Riccardo Viola; il Presidente provinciale del CSI, Daniele Pasquini. È stato inoltre invitato, e si è in attesa di conferma, Mauro Palma, Garante nazionale delle persone private della libertà.

La Polisportiva Atletico Diritti, nata a Roma nel 2014 su iniziativa delle Associazioni Antigone e Progetto Diritti, con il patrocinio dell’Università Roma Tre, e con l’intento di coniugare sport e integrazione (un impegno riconosciuto anche dal CONI che ha premiato la società nell’ambito del bando “Sport e integrazione”), è attualmente composta da una squadra di calcio a 11 maschile, una squadra di basket, una squadra di cricket e la squadra femminile di calcio a 5 composta dalle detenute ristette nel carcere romano di Rebibbia femminile. Quest’ultima, nel 2018, primo anno di attività, ha svolto degli allenamenti settimanali e ha affrontato in diverse occasioni la Nazionale delle Parlamentari, la Nazionale di Miss Mamma, una rappresentativa di studentesse dell’Università Roma Tre e di operatori e operatrici dell’Istituto. In quest’ultima occasione è intervenuto anche il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico. Dallo scorso mese di settembre invece, le ragazze, sono impegnate nel campionato Open femminile di calcio a 5 organizzato dal Csi.