È stato ritrovato ieri, in tarda serata, il corpo di Orquidea Rosario, la 45enne scomparsa da quattro giorni a Cornate d’Adda, nella provincia di Monza Brianza. A restituire il suo corpo il fiume Adda, in una zona impervia, nei pressi del santuario della Madonna della Rocchetta, a Paderno d’Adda. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

Orquidea Rosario era uscita giovedì mattina presumibilmente per fare jogging. Indossava infatti leggins, maglietta e scarpe da tennis. Si sarebbe diretta lungo il fiume Adda. Le sue ricerche hanno visto impiegati decine di uomini, con il supporto di cani e di droni. Sui social lanciato il tam tam sui social network. “Non si hanno notizie della signora Orquidea Rosario (nella fotografia), 45 anni, abitante a Porto d’Adda. È uscita di casa ieri 9 settembre alle ore 12:30 dichiarando di voler passeggiare lungo l’Adda in zona stallazzo. Indossava leggins neri, t-shirt viola, scarpe Nike scure”, il testo di uno degli appelli.

Ancora tutta da chiarire la causa della morte. Al momento si propende per una dinamica fatale: un tragico incidente. Forse la 45enne di origini domenicane è scivolata mentre faceva sport. Nessuna pista può comunque essere esclusa al momento. Aperta intanto un’inchiesta coordinata dalla Procura. Al lavoro per recuperare il cadavere, fino alla tarda serata di ieri, la squadra Saf del comando di Lecco e cinque volontari del distaccamento di Merate.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.