Veronica Franco era salita sul palco di “Tu si que vales” su una sedia a rotelle e con la sua voce aveva emozionato tutta Italia intonando “Halleluiah”. A 19 anni aveva realizzato il suo sogno di cantare in tv. Si è spenta poche settimane dopo, il 15 ottobre 2020. Aveva la leucemia e le recenti complicazioni neurologiche dovute alle terapie che lei stessa aveva raccontato davanti alle telecamere.

La passione per la musica l’aveva tenuta in vita, spingendola ad andare sempre più avanti. La sua voce aveva colpito Vanni Oddera, il biker che porta la mototerapia negli ospedali pediatrici in giro per l’Italia. Era stato lui ad accompagnare Veronica nello studio della trasmissione di canale 5.

Veronica lascia la mamma e il papà, Luca e Rosanna, e la sorella Michela che le aveva donato il midollo per il trapianto. “Per me il palco è tutto” aveva detto ai giudici di Canale 5. Poi la standing ovation e i quattro sì che l’avevano qualificata per la fase successiva della trasmissione. Ma il destino è stato crudele con lei e non potrà più partecipare alla competizione.