Chiara Mastroianni aveva solo 23 anni. È morta tragicamente la scorsa notte in un incidente in moto che si è verificato a Nola, in provincia di Napoli. Viaggiava su una moto guidata da un amico. Per lei sono stati inutili i soccorsi: non c’è stato niente da fare. Cordoglio e sconcerto nei tantissimi post sui social di chi conosceva la ragazza e non riesce a farsi una ragione della tragedia.

L’incidente si è verificato intorno alle 5:00 di mattina sulla rotatoria di via Onorevole Francesco Napolitano. La dinamica del sinistro è ancora tutta da ricostruire. L’amico alla guida della moto avrebbe perso il controllo all’intersezione con via Nazionale delle Puglie. I soccorsi sono intervenuti immediatamente ma per la ragazza non c’è stato niente da fare. L’amico è ricoverato all’ospedale di Nola. Ha riportato diversi traumi nello schianto ma non è giudicato in pericolo di vita.

In corso accertamenti e indagini per ricostruire la dinamica del tragico incidente. La salma della 23enne è stata messa sotto sequestro. L’incidente fa il paio con un altro sinistro stradale che si è verificato intorno alle 8 di questa mattina sempre a Nola e che ha coinvolto diverse automobili. In questo caso non si erano registrati feriti gravi.

Chiara Mastroianni era originaria di San Paolo Belsito, altra cittadina nell’area del nolano. Aveva studiato all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. La comunità è rimasta sconvolta dalla tragedia appena è cominciata a girare la notizia.

“Nessuno avrebbe mai pensato che saresti diventata un angelo prima di tutti noi e senza avvisarci, tutti ricordiamo quanto fosse bello il tuo sorriso e quanto rassicuranti fossero le tue parole – si legge in uno dei tanti post di cordoglio sui social – Amo mancherai a tutti, ai più grandi e ai più piccoli, agli amici di sempre e a quelli conosciuti da poco. Mancherà soprattutto la tua sincerità, il tuo modo di vedere la vita e di affrontare il mondo, la tua risata, mancherà di te il tuo essere amica e confidente, il tuo essere custode prezioso di tanti nostri segreti. Ci mancherai in tutti i modi”. In tanti a scrivere: “Non ci posso credere”.

Un altro amico: “Stamattina per uno strano scherzo del Destino ero lì … con la speranza che non fossi tu, invece su quella rotonda maledetta sei volata via … sul marciapiede le tue Jordan Rosa…e un colpo violento al cuore per tutti quelli che ti hanno amato e hanno avuto la fortuna di conoscerti”.

Cordoglio espresso in un post su Facebook anche dall’Università Suor Orsola Benincasa: “Lucio D’Alessadro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, a nome di tutta la comunità dell’Ateneo esprime sincero cordoglio per la tragica scomparsa della studentessa Chiara Mastroianni, dottoressa in scienze dell’educazione e attualmente laureanda magistrale in programmazione amministrazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali. Un abbraccio da noi tutti alla sua famiglia ed ai suoi colleghi di corso”.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.