Dl Fisco, intesa della maggioranza su carcere a grandi evasori

C’è l’accordo della maggioranza sul Dl Fisco per l’inasprimento del carcere per i grandi evasori.

Presentati dai relatori due emendamenti che riducono l’aumento delle pene per i comportamenti non fraudolenti e rivedono sia la disciplina della confisca per sproporzione sia la responsabilità amministrativa delle imprese. Confindustria non ci sta: “È un approccio iper repressivo”, dichiara l’associazione degli industriali secondo cui “non è questo proliferare di interventi penali, volti a criminalizzare il mondo dell’impresa, il modo corretto per combattere l’evasione e far crescere l’economia del Paese”.