Ha investito un poliziotto intento a soccorrere un’anziana a bordo di un’auto in panne ed è fuggito via nonostante gli fosse stato intimato l’alt. Protagonista il conducente di un’ambulanza, un uomo di 52 anni, inseguito e bloccato poco dopo dagli agenti che hanno appurato come il mezzo di soccorso non avesse alcuna emergenza in corso ed era, tra l’altro, sprovvisto di certificato assicurativo e carta di circolazione.

L’episodio è avvenuto martedì mattina, 25 maggio, in via Cavone delle Noci allo Scudillo, tra i Colli Aminei e la zona ospedaliera di Napoli, dove i poliziotti del Commissariato Arenella sono intervenuti in soccorso di una donna rimasta bloccata all’interno della propria auto in panne. Gli agenti sono scesi dalla volante per aiutarle l’anziana in difficoltà quando è sopraggiunta l’ambulanza guidata dal 52enne, residente a Napoli.

L’uomo, incurante della presenza delle forze dell’ordine, ha investito un poliziotto dandosi alla fuga nonostante gli fosse stato intimato l’alt. E’ stato raggiunto e bloccato successivamente in via Pietravalle e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali ed omissione di soccorso. Gli è stata ritirata la patente e contestate due violazioni del Codice della Strada per mancanza dei documenti di circolazione e velocità non commisurata. L’ambulanza è stata sottoposta a sequestro. L’agente investito non ha riportato gravi conseguenze.

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.