La polizia locale di Roma Capitale ha rintracciato e denunciato la conducente dell’auto che, nel tardo pomeriggio di ieri, dopo aver provocato un incidente in via Casilina all’altezza del civico 1797, si è allontanata. Tre le persone rimaste ferite a seguito dell’urto. La pattuglia del VI Gruppo Torri dei caschi bianchi, incaricata dei rilievi dell’incidente, ha avviato immediatamente le indagini per risalire all’auto datasi alla fuga. Grazie agli accertamenti eseguiti sul luogo e alla tempestiva acquisizione delle immagini degli impianti di video sorveglianza, siti nell’area del vicino distributore, gli agenti sono riusciti a risalire in breve tempo al veicolo e alla donna in quel momento alla guida, rintracciata presso la sua abitazione e denunciata per fuga e omissione di soccorso. Da una prima ricostruzione eseguita dagli operanti, la conducente del veicolo, dopo essersi fermata a fare rifornimento si è immessa sulla via Casilina con una manovra improvvisa. In quel momento è sopraggiunta una smart che, per evitare l’impatto con la donna, ha urtato violentemente un altro veicolo proveniente dalla direzione opposta. La donna dopo essersi trattenuta per pochi secondi sul luogo dell’incidente, si è poi allontanata senza prestare soccorso. I conducenti delle altre due automobili ed un passeggero sono rimasti feriti e trasportati presso l’ospedale di Frascati e nei due nosocomi romani di San Giovanni e Tor Vergata, in codice arancione, giallo e verde.

Sofia Unica