Psicosi coronavirus in Costiera dopo il presunto passaggio della comitiva di turisti cinese arrivata in Italia la scorsa settimana insieme alla coppia di coniugi ricoverata mercoledì 29 gennaio allo Spallanzani di Roma, specializzato in malattie infettive, e risultati positivi al virus. Il bus con a bordo i 18 turisti cinesi avrebbe visitato la città di Sorrento ieri, giovedì 30 gennaio, prima di rientrare a Cassino per la notte. Ma alla luce dell’esito dei test sulla coppia, il pullman è stato recuperato dalle forze dell’ordine al casello autostradale di Cassino, anche alla presenza dei sanitari dell’Asl, e scortato fino allo Spallanzani di Roma.

CONTINUA A LEGGERE SUL RIFORMISTA NAPOLI