Le difficoltà legate alla ripartenza delle attività e dell’economia dopo la fase più critica dell’emergenza Coronavirus non sembra scalfire il consenso per il governo Conte, secondo l’ultimo  ‘cruscotto settimanale’ realizzato da Ipsos. Resta infatti alto il consenso per l’esecutivo, al 57%, così come quello verso il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, stabile al 61% e in testa di gran lunga rispetto agli altri leader politici.

LA FIDUCIA NEI LEADER – Dietro il premier Conte, inavvicinabile col suo 61%, figurano Giorgia Meloni a 36 punti (+3%) e Roberto Speranza, il ministro della Salute che sale sul podio. Alle sue spalle Matteo Salvini (33%), mentre dietro a 28 punti, ma in calo di 3 punti rispetto alla settimana scorsa, c’è il ministro dem Dario Franceschini, seguito a 27 punti da Luigi Di Maio (trend stabile).

I PARTITI – Per quanto riguarda le rilevazioni dei partiti, la Lega resta il primo partito a quota 24,3%, guadagnando uno 0,8% nell’ultima settimana. Seguono quindi il Partito Democratico al 20,8% (-0,5%) e il Movimento 5 Stelle al 17,7% (+0,6%). Sotto il podio Fratelli d’Italia col 16,7% (-0,8%), Forza Italia al 7,1% (+0,1%) e Italia Viva, che chiude al 2,7% (+0,4%).