Sansonetti: “Draghi non è Conte, ma se il suo governo gli somiglia troppo…”