Si prevedono giorni di caldo torrido. Caldo africano almeno fino a giovedì. Fino a quando un campo di alta pressione di matrice sub-tropicale proteggerà l’Italia dal maltempo. Poi il vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa porterà a una discesa delle temperature e a forti temporali. Pioggia, grandinate e temporali si abbatteranno sull’Italia facendo calare le temperature anche di 10 gradi.

Dapprima le temperature saliranno fino a oltre i 30 gradi al Centro Nord fino a punte di 35 e 37 gradi al Sud. Le Regioni più colpite Puglia, Basilicata e Sicilia. Temporali frequenti intanto sulle Alpi di Lombardi e Triveneto e in qualche caso fino alle rispettive alte pianure. Isolati rovesci si verificheranno da martedì a giovedì mentre il sole continuerà a battere su gran parte della penisola con unte di 40 e 42 gradi di Sardegna e Sicilia.

Da giovedì pomeriggio la pressione comincerà a diminuire al nord per l’arrivo di aria più fresca che valicando le Alpi genererà un vortice depressionario. Temporali forti si estenderanno dal Triveneto alla Pianura Padana e da venerdì un vortice ciclonico si estenderà in tutta Italia. Rovesci, temporali, grandinate e possibili trombe d’aria nel Settentrione. Le temperature caleranno anche fino a 10 gradi. Nel primo weekend di luglio maltempo anche al centro e al sud.