Un giornalista egiziano dopo aver contratto il covid-19 in carcere. Mohamed Monir era detenuto nello stesso carcere, quello di Tora al Cairo, dove è detenuto Patrick George Zaky, lo studente egiziano dell’Università di Bologna accusato di propaganda sovversiva. La notizia arriva a un giorno dal rinnovo della detenzione per 45 giorni di Zaky.

A dare la notizia è Amnesty International. “Una notizia terribile – dice il portavoce Riccardo Noury – ma non inaspettata: nella prigione di Tora, dove si trova Patrick Zaky, si è ammalato di Covid-19, per poi morirne in ospedale, un giornalista che mai avrebbe dovuto mettere piede in un carcere. Il rischio contagio nelle carceri è altissimo. Cosa aspetta il governo italiano per sollecitare il rilascio di Patrick?”

Monir era detenuto in attesa del processo. Lo scorso 15 giugno era stato arrestato con l’accusa di essersi unito a un gruppo terroristico e di diffondere fake news attraverso i social media. Il 2 luglio è stato rilasciato dalla prigione del Cairo dopo aver contratto il virus in carcere. È morto all’Ospedale Agouza a Giza per complicazioni dovute al covid-19. A riportarlo Al Jazeera.

Il ministero dell’Interno egiziano non ha voluto commentare l’accaduto. “Siamo estremamente preoccupati dalla morte del giornalista Mohamed Monir, dopo che ha trascorso oltre due settimane trattenuto in modo non necessario in detenzione preprocessuale nel noto carcere di Tora al Cairo – ha detto Sherif Mansour, del Comitato per proteggere i giornalisti – Le autorità egiziane devono rilasciare i giornalisti incarcerati per il loro lavoro, perché anche le brevi detenzioni nel corso della pandemia di Covid-19 possono significare una condanna a morte”.

Noury aveva definito ieri la decisione del Cairo su Zaky come “inumana, arbitraria che consegna Patrick alla prigione di Tora per un tempo lungo nel quale le autorità egiziane immaginano che noi dimenticheremo la sua sorte. Sbagliano, questo è certo”. Secondo i dati della Johns Hopkins University in Egitto sono 83.001 i casi di positivi al covid-19, 3.935 i decessi.