Era la mamma della Curva Nord. E se ne è annidata così, a poche ore dal Derby: la partita che allo stesso tempo amava e odiava di più. Il mondo biancoceleste è in lutto per la scomparsa di Enza. La sora Enza. Per anni punto di riferimento dello storico Lazio Point di Via Farini, poi chiuso, a cavallo del 2000 quel negozio a due passi dalla stazione Termini era diventato un vero e proprio punto di riferimento dei tifosi della Lazio che spesso passavano anche solo per una chiacchiera con “mamma Enza” che di storie di Lazio ne aveva da raccontare: aveva seguito la sua squadra del cuore praticamente ovunque e ogni estate era presente in ritiro, pronta a farsi immortalare al fianco dei suoi beniamini. La crisi economica l’aveva costretta a chiudere il negozio di Via Farini ma l’amore per quei colori l’avevano spinta a tornare con “Tutto Lazio”, altro negozio situato in Via Veturia 77 nel quartiere Appio Latino. Oggi la tragica notizia della sua scomparsa che ha fatto il giro dei social e delle radio, con tutti i tifosi pronti a ricordare Enza con la sua immancabile sciarpa della Lazio al collo.

Sofia Unica