Sarà l’ennesima trovata della sua ‘Bestia‘ per sfruttare gli algoritmi social e inserirsi negli argomenti ‘trend’ del giorno. Sarà anche per l’avversione che prova verso Papa Francesco che più di una volta gli ha contestato, soprattutto in tema di migranti, la mancanza di misericordia verso i più deboli.

Fatto sta che Matteo Salvini, leader della Lega, nel giorno di Capodanno si è reso protagonista di un video che irride il pontefice dopo quanto successo ieri in piazza San Pietro, dove per allontanare una fedele che lo strattonava, le ha riservato dei piccoli schiaffetti sulle mani.

Un gesto per il quale Bergoglio ha chiesto scusa ma che è bastato a Salvini per mantenere alta la sua attenzione mediatica. Il segretario del Carroccio, infatti, con la complicità della fidanzata Francesca, ha messo in scena la parodia di quanto successo: nella breve clip “girata” sulle nevi valtellinesi, lei prende per un braccio l’ex ministro che prima fa l’indispettito ma poi finisce per accarezzare la compagna. “Strattonato da fan agitata”, il commento postato da Salvini sui social.

“Non basta esibire il rosario ai comizi per dirsi cattolici, quando i fatti mostrano che in fondo c’è irrisione verso Papa Francesco: Salvini infatti non perde occasione per andare continuamente allo scontro contro l’attuale reggenza della Chiesa”. Questo il commento del deputato di Italia Viva, Gianfranco Librandi.
“Lo fa -aggiunge -per difendersi dagli attacchi che Papa Francesco gli muove per la mancanza di misericordia cristiana verso gli immigrati e i più sfortunati, oppure cerca di tirare la volata ad una cordata interna al Vaticano che si oppone all’attuale Papa? Salvini con i suoi comportamenti fa un tuffo nel passato che ci riporta a prima di Cavour col libera chiesa in libero Stato. Ci chiediamo: lo farà forse per redimersi, avendo lui trasformato la Lega Nord che evocava la secessione ai tempi di Bossi in partito nazionale con interessi in Puglia e Calabria?”.