“Credo che le persone continuino a restare attraverso i ricordi”. Con queste parole l’ex tronista di Uomini e Donne Carla Velli dà l’ultimo saluto sui social al suo ex Matteo, nonchè padre di suo figlio Emanuele. Il corpo del 38enne veneziano è stato trovato sabato mattina nella stanza che aveva prenotato nell’ostello Anda Venice a Mestre. L’imprenditore era il figlio di uno dei fondatori del famoso marchio di gioielli, accessori e oggettistica in vetro artistico dell’Antica Murrina Veneziana. A dare l’allarme è stato il personale dell’ostello che non riusciva a mettersi in contatto con l’uomo. Infatti, nella tarda mattinata di sabato il personale non riusciva a mettersi in contatto con l’ospite che occupava la camera, nonostante i ripetuti tentativi. Immediata la telefonata per l’ intervento dei soccorsi, ma è stato tutto inutile. Ai sanitari del 118 purtroppo non è rimasto che stilare il referto di decesso avvenuto alcune ore prima. Sulla sua morte stanno indagando le forze dell’ordine, anche se è stato immediatamente richiesto l’intervento del medico legale e quindi disposto l’autopsia per accertare le cause della morte.

La sua ex compagna Carla Velli, ex corteggiatrice di Francesco Arca prima di salire sul trono della nota trasmissione di Maria De Filippi, con un breve ma toccante post pubblicato su Facebook esprime il proprio dolore e l’incredulità per la tragedia avvenuta: “Ci sono cose per cui le parole non sono abbastanza. Il senso di impotenza.. di tristezza.. di incredulità.. questa volta, spero nel modo più discreto possibile, lo rompo per 2 minuti il silenzio; forse perché credo che le persone continuino a restare attraverso i ricordi”. Infatti solo nel 2017 era nato il figlio della coppia, anche se la coppia aveva deciso di separarsi avevano vissuto una bella storia d’amore, coronata dalla nascita del loro bambino. Addirittura i due avrebbero dovuto convolare a nozze tra il 2017 e il 2018, ma con il procedere del rapporto la loro love story naufragò anche se i due erano rimasti in contatto ed erano legati dall’amore per il figlio.

 

 

Redazione