Una scritta sui muri eloquente e che richiama l’uccisione di Benito Mussolini e l’esposizione del suo cadavere appeso per i piedi a piazza Loreto. “Toti a testa in giù” è il messaggio comparso in un sottopassaggio nel zona di Sampierdarena a Genova: a denunciare il fatto lo stesso governatore della Liguria.

Il caso è stato posto all’attenzione delle forze dell’ordine, mentre la scritta realizzato con dello spray nera sarà presto cancellata.

Il presidente della Regione ha commentato così l’episodio: “Che tristezza. E la sinistra ‘democratica’ muta. Ci dispiace per voi ma serve ben altro per fermarci!”. Il governatore ha pubblicato su Facebook la foto che lo ritrae vicino alla scritta.