La ricerca di Diego si è conclusa nel peggiore dei modi. I cani molecolari dei carabinieri di Pisticci hanno infatti trovato questa mattina il corpo senza vita del bambino di 3 anni nel fiume Bradano, in provincia di Matera.

Il bambino era scomparso nella mattinata di ieri, verso le 9:30, nelle campagne di Metaponto di Bernalda. Il piccolo, che indossava una felpa arancio e dei pantaloni neri al momento della sua sparizione, si sarebbe allontanato verso le 9:30 in un momento di distrazione dei genitori, imprenditori agricoli, mentre stava giocando in casa.

Immediatamente sono scattate le ricerche, con in campo i sommozzatori al lavoro per perlustrare il fiume Bradano, che si trova nelle vicinanze dell’abitazione dei genitori del piccolo. Per aiutare nelle ricerche la zona era stata sorvolata pure da un elicottero.

+++ Purtroppo il piccolo Diego è stato ritrovato senza vita nel fiume Bradano. +++Lo comunicano i Carabinieri di…

Gepostet von Chi l'ha visto? am Samstag, 28. März 2020

Le ricerche era proseguite ad oltranza da parte dei vigili del fuoco con unità cinofile, droni, oltre a volontari e forze dell’ordine. Questa mattina all’alba infine la tragica scoperta.

“Una tragedia senza senso che spezza in due il cuore di tutti noi”, ha scritto su Facebook il sindaco di Bernalda, Domenico Tataranno, che aveva partecipato sin dalla denuncia di scomparsa alle ricerche del piccolo Diego.