Un colpo degno dei film americani, dagli effetti speciali alla ‘trama’. È quello messo a segno questa notte, intorno alle 4, nel cuore di Aversa (Caserta), alla filiale della banca Unicredit di piazza Vittorio Emanuele II. La banda di rapinatori ha studiato il piano nel minimo dettaglio utilizzando un’auto e due tir per bloccare l’accesso alla strada, uno posizionato sotto l’Arco dell’Annunziata, potendo così agire indisturbati.

I ladri a quel punto hanno forzato l’ingresso dell’istituto di credito distruggendo le vetrate e accedendo senza problemi ai locali: una volta dentro hanno prelevato alcune cassette di sicurezza, caricate poi sugli stessi mezzi utilizzati per bloccare l’accesso alla banca.  Il bottino è ancora da quantificare ma potrebbe aggirarsi tra i 50mila ai 100mila euro.

Il modus operandi dei rapinatori rimanda a colpi in banca simili avvenuti recentemente nel napoletano, ad Acerra ed Afragola: probabile che ad agire sia stata la stessa banda. Sul colpo indagano gli agenti del locale commissariato di polizia.