Un autobus si è ribaltato nei pressi di Castelvetrano, in provincia di Trapani, lungo la strada statale 119, secondo una prima ricostruzione, dopo lo scontro con un’auto. Altri sei veicoli sono rimasti coinvolti nell’incidente. Sono due per ora i morti e diversi i feriti. Oltre all’automobilista alla guida dell’auto, un 66enne, è deceduto anche un passeggero che si trovava a bordo del mezzo, un operatore sanitario.

Il mezzo aveva a bordo diversi sanitari che lavorano nell’ospedale di Marsala. Secondo quanto riporta l’Ansa, i passeggeri stavano dormendo al momento dell’impatto tra i due mezzi. L’automobilista deceduto prestava servizio nel presidio territoriale di emergenza a Santa Ninfa e aveva fatto il turno notturno. A bordo del mezzo pubblico c’erano a bordo tredici persone, tutti feriti sono stati trasportati all’ospedale di Castelvetrano.

Sul posto sono intervenuti, fra gli altri, il 118 e i vigili del fuoco, sul posto con una squadra da Castelvetrano e un’altra da Mazara del Vallo, dopo la chiamata arrivata poco prima delle 9.


Secondo una prima ricostruzione il conducente della Ford Fiesta avrebbe tentato un sorpasso azzardato, invadendo la corsia opposta. Il tentativo ha quindi provocato l’impatto e l’uscita fuori dalla carreggiata dell’auto, mentre il pullman della ditta ‘Salemi’ si è ribaltato sulla fiancata destra.