L’avvocato Giuseppe De Angelis è il nuovo presidente del Consiglio di Disciplina del distretto della Corte di Appello di Napoli. Napoletano, penalista, docente presso l’università degli Studi di Salerno, componente della Commissione Deontologia del Consiglio nazionale forense, De Angelis succede all’avvocato e professore Franco Tortorano, deceduto di recente.

E’ stato eletto per acclamazione alla guida dell’organismo forense composto da 50 avvocati provenienti dai Consigli degli Ordini degli Avvocati del distretto della Corte di Appello di Napoli. Il Consiglio distrettuale di disciplina è una sorta di tribunale degli avvocati chiamato a pronunciarsi su eventuali casi di violazione del Codice deontologico che regola l’attività forense. Alle sue udienze dibattimentali partecipano, su disposizione del procuratore Giovanni Melillo, i procuratori aggiunti della Procura partenopea.

“Succedere a Franco Tortorano – ha dichiarato il neo presidente – non è cosa facile, anzi direi che è cosa impossibile. Posso solo assumere tale incarico con l’impegno di ispirarmi ai suoi insegnamenti di equilibrio, trasparenza e rigoroso rispetto della deontologia professionale”. “Nella certezza della collaborazione di tutti i consiglieri – ha concluso De Angelis – cercherò di farlo nel doveroso rispetto istituzionale dei Consigli dell’ordine degli avvocati del distretto e delle altre istituzioni deputate per legge a partecipare a tale complessa e delicata attività”.

Nei giorni scorsi c’era stata la nomina dell’avvocato Alfonso Trapuzzano come consigliere del Consiglio distrettuale di disciplina di Napoli, in rappresentanza del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Napoli.