La piccola Vittoria non ce l’ha fatta. La bambina di 5 anni (non quattro, come si era appreso in precedenza da fonti di polizia) è morta all’ospedale di Castellammare di Stabia, dove era stata trasportata in seguito al ritrovamento in mare.

La bambina era infatti scomparsa nel nulla intorno alle 14, mentre si trovava presso il lido Risorgimento sul lungomare Marconi di Torre Annunziata. A dare l’allarme era stata la madre, che si trovava in spiaggia assieme alla sorellina più piccola. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, con il supporto in mare di alcuni mezzi della Capitaneria di Porto, oltre ad alcuni bagnanti e pescatori che hanno aiutato nelle ricerche. 

Soltanto dopo un paio d’ore un battello della Guardia Costiera ha individuato il corpo della bambina in acqua. La bambina era viva ma in condizioni critiche: è stata quindi trasferita d’urgenza all’ospedale di Castellammare di Stabia, dove purtroppo tutti i tentativi di salvarle la vita sono risultati vani. 

L’ipotesi è che, giocando in riva al mare, Vittoria abbia perso il senso dell’orientamento e si sia allontanata senza accorgersene.

Sull’episodio la procura di Torre Annunziata ha aperto un fascicolo affidando le indagini ai carabinieri. La salma della piccola resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia che sarà fissata nei prossimi giorni.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.