Pietro Labriola è il nuovo amministratore delegato di Tim. La scelta di Labriola alla guida di Tim è stata approvata, secondo quanto riporta l’Ansa, con il voto unanime dei consiglieri nel Cda della società. La nomina era in qualche modo annunciata, in quanto il consenso intorno all’ex direttore generale si era cristallizzato dopo l’induction meeting nel quale il manager aveva illustrato gli scenari che si aprono sul gruppo.

Labriola ha compiuto 54 anni lo scorso ottobre. È nato ad Altamura ed è cresciuto a Bari dove si laureato in economia e commercio e ha completato gli studi con un master in gestione dell’innovazione e delle tecnologie. Il primo incarico, dal ’93 al ’94, in France Telecom Transpac come assistente dell’amministratore delegato presso la sede di Milano. Dal ’95 è in Cable & Wireless e dall’anno dopo in Infostrada dove torna nel ’98, dopo un anno con Boston Consulting, come direttore marketing.

È arrivato a Telecom Italia nel 2001, cominciando da responsabile marketing del fisso e lanciando l’offerta “Alice” per l’Adsl. Dal 2005 è promosso direttore marketing per i servizi fisso e mobile e dal 2006 ad di Matrix, pioniere di Internet e pubblicità digitale in Italia ceduta a Libero nel 2012. Dal 2007 è responsabile dei servizi e dal 2009 direttore della business unit per il segmento aziende per i servizi di telefonia fissa, mobile e information and communications technology. Nel 2013 assume la Responsabilità di coordinare il progetto di Scorporo della Rete. Dal 2014 diventa responsabile business transformation & quality. Dal 2015 trasloca in Brasile, dove resta fino al 2018 come chief operating officer di Tim Brasil.

Ad aprile 2019 Labriola è nominato amministratore delegato della controllata di Telecom in Brasile. Labriola, prima della nomina come ad era stato nominato direttore generale. Lo scorso 26 novembre Luigi Gubitosi aveva rimesso le deleghe, passate ad interim al presidente Salvatore Rossi. Il nuovo ad martedì scorso aveva illustrato ai membri del Cda le linee guida e la cornice all’interno della quale si svilupperà il prossimo piano strategico della società, che dovrebbe essere approvato da un ulteriore Cda. Il titolo Tim nelle ultime sedute è sotto pressione: ha perso quasi il 7% da inizio settimana. Curiosità: Labriola è un grande tifoso dell’Inter ed è un grande appassionato dei tatuaggi.

Giornalista professionista. Ha frequentato studiato e si è laureato in lingue. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacoli.