Era in procinto di imbarcarsi per l’isola di Ischia dove con un gruppo di amici aveva affittato una casa per alcuni giorni. Proprio dopo essere stato sottoposto ai controlli prima della partenza del traghetto, un giovane è risultato positivo al coronavirus. Adesso è ricoverato al reparto covid-19 dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio alla partenza del traghetto per l’isola delle 18:30. La comitiva di giovani contava otto persone. Avevano prenotato una casa attraverso un portale sul web. All’imbarco tutti i passeggeri sono stati sottoposti ai controlli anti-coronavirus. E così due giovani della comitiva hanno riportato una temperatura superiore ai 37,5 gradi. Il test rapido ha riscontrato la positività di uno dei due, che è stato trasportato all’ospedale di Pozzuoli con un’ambulanza a contenimento biologico.

Il sindaco Vincenzo Figliolia ieri aveva comunicato attraverso Facebook una buona notizia: ben 11 guariti al contagio in un giorno: “Mi è stato comunicato dall’Asl che UNDICI nostri concittadini sono guariti definitivamente! Una bella notizia: a loro gli auguri di noi tutti per un ritorno sereno alle proprie vite. Rispettiamo le regole, tutti. L’emergenza c’è ancora e noi dobbiamo essere bravi a non far diffondere il virus, a non allargare la macchia dei contagi” aveva scritto il primo cittadino puteolano sul social network, dando la buona notizia ma al tempo stesso invitando tutti a rispettare le regole.