La mamma ha contratto il coronavirus mentre ancora era in dolce attesa. Oggi il parto e la lieta notizia che è andato tutto bene: il suo bambino è nato sano, negativo al coronavirus. È successo a Piacenza.  A dirlo l’assessore regionale alla Sanità dell’Emilia-Romagna, Sergio Venturi. La madre viene dalla Lombardia.

Arrivano buone notizie da Roma. È infatti guarita dal coronavirus anche la turista cinese contagiata ricoverata allo Spallanzani di Roma da fine gennaio. A darne notizia è stato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, sottolineando che la donna è stata, insieme al marito, il primo caso in Italia. Anche l’uomo in ottime condizioni.

E intanto continuano le guarigioni in tutto il mondo. Nel computo dei poco più di 30 tra Paesi e regioni direttamente colpiti, il contagio ha superato gli 80.000 casi accertati, di cui 77.658 concentrati solo nella Cina. I decessi, oltre quota 2.700, sono riconducibili soprattutto al paese del Dragone (2.663), in particolare all’Hubei (2.563), la provincia epicentro dell’epidemia. Con oltre 9.000 pazienti sempre in condizioni critiche, i dati di ieri hanno mostrato 71 decessi nell’Hubei, ai minimi da oltre due settimane. In tutto il mondo sono 27.878 le persone guarite.