L’astinenza è stata lunga. Ma ora che c’è il via libera è boom per i tatuaggi. Liste d’attesa infinite dal centro alla periferia. A Roma, dopo le chiusure per il covid, ora è tempo d’affari per i tatuatosi.
LE REGOLE NEL LAZIO
Solo nel Lazio si segnalano circa 1350 attività di tatuaggi regolari e 30mila abusive. La Regione attraverso diversi provvedimenti e grazie alla stesura di una legge ha ritenuto opportuno fare luce in maniera più dettagliata ricorrendo a salate sanzioni anche penali per chi esegue tatuaggi abusivamente. A fronte di questo fenomeno, abbiamo voluto stilare una classifica per tutti gli amanti del tatuaggio o anche semplicemente per quei romani e quelle romane di tutte le età che vorrebbero effettuare uno. È infatti sempre più frequente la richiesta, specie tra i giovanissimi di poter effettuare il primo tatuaggio quasi nella prima adolescenza, motivo per cui invitiamo genitori e tutori a dubitare delle intenzioni e del portfolio di quei sedicenti professionisti che non esercitano con la dovuta cautela e le dovute norme igienico-sanitarie una professione così delicata.
L’ESPERTO

(Nella foto il nuovo tatuaggio di Asia Argento  by Marco Manzo)
E’ nella classifica dei migliori tatuatori d’Italia e i risultati del  Tribal Tattoo Studio di Marco Manzo situato a Roma in Via Cassia, 1134/A, in zona Roma nord aperto dal 1992, si vedono e si sono visti già nelle ore successive all’annuncio del via libera.  La fama di Marco Manzo lo precede rendendolo il tatuatore italiano tra i più famosi al mondo sia per il background internazionale che lo vede protagonista di alcune tra le più note kermesse di arte e tatuaggio a livello mondiale ed esecutore di opere artistiche di grande rilievo, sia per la grande esperienza e competenza nel mestiere che lo vede primo docente nei corsi professionali obbligatori ed europei sin dalla loro istituzione, artista e Maestro. Marco Manzo è stato il primo tatuatore in Italia e nel mondo a portare il tatuaggio nel mondo dell’arte attraverso le moltissime mostre, eventi a cui hanno partecipato volti celeberrimi quali Asia Argento, ma soprattutto inventando quello che è diventato uno dei generi più apprezzati del momento soprattutto dal gentil sesso: il cosiddetto tatuaggio Ornamentale e Decorativo, vale a dire quello stile che richiama la forma di pizzo e merletti nella trama del disegno su pelle, così come anche il Mandala, apprezzatissimo anche dal mondo delle star. Manzo è anche maestro dello stile tribale e 3d e vanta oltre 75 premi nelle convention di settore nazionali ed internazionali.Ma al Tribal non troverete soltanto lo stile Ornamentale, lo studio di Marco Manzo si è infatti sempre distinto anche per il Realistico, l’Old School ed il Minimal grazie anche al sapiente tocco di Diego Censori, resident artist dello studio. “In effetti – spiega Manzo – sono arrivate decine di chiamate per la voglia di tatuarsi. Questo è storicamente, per via del meteo e della vicinanza all’estate, un periodo di piena ma ora, nel post covid, devo dire che si tratta di un vero boom”.
LA NOVITA’ DELL’ESTATE
Se lo stile che stiamo ricercando è semplice e watercolor a Roma l’appuntamento giusto è che Hook Tattoo Studio di Matteo Paolicelli, situato in Via dei Crispolti 42,44. Una vera e propria garanzia di leggerezza e semplicità se queste sono le caratteristiche che cercate per il vostro primo disegno permanente su pelle. Anche qui boom di prenotazioni: “I tempi si sono allungati ovviamente ma stiamo cercando di fare il massimo per evitare liste d’attesa troppo lunghe”.

Redazione