E’ di un morto e quattro feriti, uno dei quali in gravi condizioni, il bilancio del crollo di due solai di una concessionaria di automobili in costruzione avvenuto nel primo pomeriggio del 26 gennaio  in contrada Ajeni, nella zona Pip di San Michele Salentino, comune in provincia di Brindisi.

La vittima si chiamava Franco Mastrovito, 49enne di Ostuni, operaio e titolare della ditta che stava eseguendo i lavori. Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco che hanno estratto gli operai dalle macerie. Secondo una prima ricostruzione, la squadra di operai stava lavorando per eseguire lavori di ristrutturazione quando si è verificato il crollo del solaio che separa il piano terra dal primo piano della palazzina. La vittima si trovava al primo piano e sarebbe stata travolta al momento del crollo dei solai e sarebbe stato sommerso dal materiale edile

Le indagini sono state affidate ai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni e allo Spesal della Asl di Brindisi, competente in materia di incidenti sul lavoro.

Redazione