“Aiutatemi a ritrovare la borsa scippata questa mattina a mia madre”. E’ l’appello che lancia Carla dopo lo spiacevole episodio andato in scena poco prima delle 9 di giovedì 21 novembre a Napoli. Siamo nel quartiere Soccavo quando una donna, residente nella vicina Pianura, viene aggredita da due persone in sella a uno scooter che riescono a impossessarsi della borsa e a fuggire via in pochi secondi.

“Mia madre si trovava all’altezza del negozio Trony, in via Pigna e a poca distanza di via dell’Epomeo. Nel portafogli c’erano 25 euro ma quello che a noi interessa è recuperare i document ed alcuni effetti personali”.

Per fortuna durante l’aggressione la vittima, 53 anni, non ha riportato gravi conseguenze fisiche. “Si è fatta male al braccio ma niente di grave, resta il forte spavento e la delusione per quanto accaduto” commenta la figlia che lancia poi l’appello ai cittadini della zona: “Per piacere aiutateci a ritrovare la borsa. Noi abbiamo denunciato l’episodio agli agenti del Commissariato di Pianura”. Poi un messaggio ai ladri: “Che ve ne fate dei documenti? Passatevi una mano per la coscienza”.

 

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.