Un bambino di 4 anni è morto in ospedale dopo essere annegato nella piscina della sua abitazione questo pomeriggio a Varcaturo, frazione del comune di Giugliano (Napoli).

Inutili i soccorsi prestati al vicino ospedale Santa Maria delle Grazie per il piccolo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Giugliano che hanno ascoltato i genitori e hanno sequestrato, su ordine della Procura di Napoli Nord, sia la salma della piccola vittima che l’area esterna della casa dove è avvenuta la tragedia.

Secondo una prima ricostruzione, il bimbo si sarebbe allontanato per pochi attimi dal controllo della sorella 19enne (i genitori erano momentaneamente fuori casa), cadendo in acqua e annegando poco dopo. La tragedia in una villetta di via Ripuaria.