A Firenze è stato trovato il cadavere di un uomo di 72 anni. Sdraiato sul pavimento, sacchetto in testa e mani legate.

Ipotesi brutale omicidio: l’uomo di origine iraniana

Safaei Chaikar Kiomars, aveva un sacchetto in testa e le mani legate. Tra le ipotesi sulle cause della morte c’è quella dell’omicidio. Uno dei suoi fratelli ha avvisato la polizia dopo l’ora di pranzo.

L’appartamento messo a soqquadro

L’abitazione si trova al sesto piano di via de Pinedo. Il cadavere della vittima si trovava sul pavimento. L’appartamento è stato messo a soqquadro. Sul posto sono in corso gli accertamenti della squadra mobile, della scientifica e dell’autorità giudiziaria. Gli inquirenti al momento non escludono nessuna ipotesi.

Accertamenti medico-legali in corso

La polizia scientifica, con la presenza del pubblico ministero di turno Sandro Cutrignelli ha proceduto ai rilievi medico-legali e al sopralluogo. Sembra che l’appartamento sia stato messo in parte a soqquadro e la porta di ingresso sarebbe stata trovata aperta.

Redazione

Autore