Diciannove arresti nell’ambito della guerra di camorra tra lo storico clan Gionta, egemone a Torre Annunziata, e gli emergenti IV Sistema con base nel quartiere popolare del “Parco Penniniello” e mossi dalla volontà di ribaltare il quadro.

Questa la maxi operazione messa a segno questa mattina dai Carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata, che hanno eseguito le 19 ordinanze di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio del  Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della DDA partenopea.

Le accuse sono, a vario titolo, di di associazione mafiosa, estorsione aggravata dal metodo mafioso, porto e detenzione di armi da sparo. Inchiesta che vede tra i coinvolti nomi di primissimo piano, a partire dal capoclan Valentino Gionta, già in carcere e quindi destinatario di un nuovo provvedimento, ma anche la figlia Teresa, il nipote omonimo Valentino e il genero Giuseppe Carpentieri.

Arresti che nascono dall’inchiesta coordinata dalla DDA di Napoli e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata all’indomani del tentato omicidio di Giuseppe Carpentieri, 51enne genero del capoclan Valentino Gionta, ritenuto dagli inquirenti elementato di spicco del clan. 

Carpentieri fu vittima di un agguato il 6 maggio 2020: per quel tentato omicidio sono stati arrestati i fratelli Pasquale e Luca Cherillo, rispettivamente di 37 e 32 anni, entrambi già detenuti e ritenuti leader del clan IV Sistema. Un raid per vendicare l’omicidio del nonno Natale Scarpa avvenuto il 14 giugno 2006, agguato eseguito proprio dai sicari del clan Gionta. 

L’inchiesta odierna, spiegano i carabinieri, ha accertato la capacità del clan Gionta “di controllo del territorio mediante l’intimidazione mafiosa, l’opprimente rete estorsiva ai danni di attività economiche locali e la capacità di fronteggiare militarmente le fazioni contrapposte, grazie alla disponibilità di armi ed esplosivi”.

Romano di nascita ma trapiantato da sempre a Caserta, classe 1989. Appassionato di politica, sport e tecnologia