“Una mattina mi son svegliato, o Bella Ciao, Bella Ciao, Bella Ciao”, canta il difensore albanese Elseid Hysaj, nuovo acquisto della Lazio. Il giocatore della Serie A ha scelto così di intonare una canzone, che tradizionalmente viene associata alla Resistenza e all’antifascismo, per salutare i nuovi compagni di squadra.

La scelta del difensore è stata a dir poco coraggiosa, dal momento che la tifoseria bianco-celeste è composta anche da gruppi dalle esplicite simpatie di estrema destra.

Ma la sua performance, immortalata in un video diventato virale sui sociale network, è stata coperta di insulti dai supporter della Lazio. “Meglio giocare in 10”, si legge in un commento di un utente bianco-celeste. E ancora: “Ma lo sa di non essere a Livorno?”, “Magari se spacca un crociato”, scrive un altro. Oppure, “Se cantavi l’inno della Roma era meglio”, scrive invece un tifoso laziale.

Ma qualcuno in rete si è anche dissociato. Pubblicando il video del neo bianco-celeste, diversi utenti hanno scritto nella didascalia: “Lazio e fascismo non sono sinonimi”.

Andrea Lagatta