Sono centinaia i giovani che hanno frequentato la scuola d’impresa di Franco Cioffi, le imprese sociali, le cooperative e le aziende che hanno avuto l’opportunità di intraprendere un vero e proprio percorso di emancipazione e sviluppo con il temporarymanager ed economista napoletano.Franco Cioffi è infatti il manager napoletano che “insegna a fare impresa”, da Casal di Principe, passando per Scampia, da Castellammare a Portici, da Pozzuoli sino a Cerignola di Foggia e Lamezia Terme,con particolare attenzione ai giovani.ranco è formatore e direttore scientifico di Scuola d’impresa diffusa, nonché sensibile talentscout, dotato della grande capacità di individuare e far fiorire talenti.Un incontro che ha determinato per molti una svolta radicale,passando da situazioni di marginalità e svantaggio al raggiungimento progressivo di un’autonomia professionale ed
un’emancipazione personale.

Il suo motto riprende un verso di De Andrè:“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori”. Franco Cioffi crede nell’economia circolaree nel mutuo aiuto tra reti sociali ai fini del riscatto sociale degli individui e dello sviluppo economico dei territori, nonché nei giovani. Recente è infatti la sua collaborazione con l’ufficio Informagiovani di Portici (Napoli) ed il bene comune confiscato alla camorra, Villa Fernandes per la scuola di management e creazione di impresa rivolta prevalentemente a giovani dell’area vesuviana.
Dopo aver lavorato in ambiti quali produzione, servizi, commercio, terzo settore, pubblicaa mministrazione, passando addirittura per la presidenza del consiglio dei ministri, e dopo essere diventato riferimento nell’ambito della formazione, Franco Cioffi ha scritto un libro, uscito ad ottobre e tradotto di recente anche in inglese, “Scuola d’Impresa Diffusa”, edito da Rubbettino.

“Durante questi 20 anni e più di formazione, management e Scuolad’impresa diffusa, più volte mi è stato chiesto se avessi un libro cheraccogliesse le mie “pillole d’impresa”, una guida sul come gestireun’azienda”.In sole 124 pagine Franco Cioffi descrive non solo come governare i processi aziendali, ma anche tutte le fasi di un progetto di sviluppo civico ed economico integrato utile a diffondere cultura d’impresa nei territori per migliorarne la competitività ed aumentarne i livelli occupazionali. Attraverso il suo libro, “Scuola d’Impresa Diffusa” Franco Cioffi spiega cosa significhi realmente“sviluppo integrato”ed insegna che fare impresa è possibile se si impara a gestire e a governare i processi aziendali anche e soprattutto in contesti di degrado.