Il Natale di Roma vola anche sui social. E infiamma la bagarre politica per la corsa in Campidoglio. Ad accendere la miccia ci ha pensato Guido Bertolaso, indicato (nonostante le sue continue smentite) come candidato del centrodestra a Roma. L’ex capo della Protezione civile ha postato sui social un’immagine suggestiva del Colosseo con la scritta al veleno contro la Raggi: “Tanti auguri Roma, sei sempre bellissima nonostante la sindaca di Nimes”.

LA REPLICA DELLA SINDACA

Tutti pazzi per Roma, quindi, che oggi compie 2774 anni.  E l’accostamento all’ultimo svarione della Raggi, fa saltare il contatore dei like. L’amore per Roma arriva dopo la corona d’alloro di rito anche dal sindaco Raggi che pre la liturgia “virtuale” per le norme Covid e poi aggancia i microfoni di Rds per ri-lanciare la sua candidatura: “Se sono pazza a ricandidarmi? Sono pazza d’amore per la mia città”. E Poi un appello ai romani da Radio Raggi: “In occasione del Natale di Roma è quello di “stringerci per uscire fuori dalla pandemia. E i romani lo fanno, perché Roma è una città da amare. Questo è un Natale di Roma di speranza”.

Tra botte e risposte via social e attacchi su gaffe e scivoloni resta l’incertezza sulla campagna elettorale che è ancora virtuale. Al momento tra i big in corsa c’è solo Calenda (che il Pd, per ora, non intende appoggiare) e ovviamente Virginia Raggi. La sindaca, nonostante pressioni anche interne al suo stesso Movimento, non intende mollare la presa e punta tutto su temi da sempre roventi per Roma: la manutenzione stradale e la pulizia. In effetti una gestione delle buche così meticolosa non si vedeva da secoli a Roma. Resta da capire chi saranno gli outsider. Per ora buon compleanno Roma.

Sofia Unica