Robert Abela è stato eletto leader del Partito laburista maltese, assumendo automaticamente la carica di primo ministro dell’isola. L’avvocato 42enne, figlio dell’ex presidente George, succede a Joseph Muscat, costretto alle dimissioni il primo dicembre scorso per il coinvolgimento di alcuni ministri del suo governo nello scandalo dell’assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia, morta in un attentato nel 2017.

Abela, che ha battuto l’altro candidato leader laburista, il 56enne Chris Fearne, resterà in carica fino al settembre del 2022. “Sono contento del risultato e ringrazio tutti gli elettori. Oggi a vincere è stato il partito laburista e noi dobbiamo impegnarci a trasmettere unità nazionale. Nn vedo l’ora di lavorare per il meglio del Paese” ha commentato Abela.