Negli ultimi giorni i riflettori sono puntati sulla città di Venezia, colpita in maniera drammatica dal maltempo e l’acqua alta. Ma la città veneta non è l’unica a destare preoccupazioni. Per questo weekend sono previste nuove perturbazioni su tutta l’Italia, con piogge abbondanti e nuove nevicate. Queste ultime interesseranno soprattutto la zona ad Est delle Alpi, specialmente tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia. In particolare nella zona tirrenica si attende la formazione di un altro impetuoso vortice ciclonico che condizionerà il tempo in gran parte della penisola. Questo venerdì è soltanto l’alba di una nuova ondata di maltempo che colpirà il Paese anche sabato e domenica.

PREVISIONI SABATO – Il maltempo nella prima parte di sabato interesserà il Nord della penisola. Nel pomeriggio si sposterà nella zona del Nord-Est, in Sardegna e al Centro con nubifragi locali e forti piogge con particolare attenzione per la Toscana meridionale e alcune zone del Lazio. Mentre in serata c’è l’alto rischio di precipitazioni intense e nubifragi con allagamenti e alluvioni che vedranno coinvolte le zone del Triveneto, l’Emilia Romagna, la bassa Toscana e con molta probabilità la città di Roma causando possibili disagi alla circolazione stradale. Mentre per quanto riguarda le regioni del Sud, nella giornata di domani dovrebbero godere di una tregua salvo che per la Campania. Infatti dalle ore 20.00 di questa sera fino alla stessa ora di domani la Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge, temporali e vento forte. In generale le temperature nel Sud Italia dovrebbero stabilizzarsi con un clima mite, seppur rinforzate da venti da scirocco.

PREVISIONI DOMENICA – Per quanto riguarda la giornata di domenica, continua il maltempo che vedrà il cielo prevalentemente nuvoloso su tutte le regioni. In particolare le zone del Sud, con attenzione rivolta alle zone del Salento e della Calabria, saranno colpite da tempo instabile con rovesci, temporali e conseguenziale calo delle temperature. Continua il tempo instabile al Centro-Nord con piogge intermittenti e nevicate sulle Alpi, anche se le temperature restano stabili.