Sabato 14 ottobre il Comune di Forio ha conferito la cittadinanza onoraria all’avvocato Francesco Caia ed all’Onorevole Andrea Del Mastro, sottosegretario al Ministero della Giustizia. La cerimonia è andata in scena alla Villa Colombaia con il Sindaco di Forio Stani Verde a presenziarla.

Sin dalla sua elezione, nel 2008, a Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Francesco Caia è stato al fianco dell’Avvocatura e della comunità ischitana nella difesa del Tribunale di Ischia, quale indispensabile presidio di legalità e sede necessaria per garantire l’accesso alla giustizia per tutti i cittadini. Negli anni successivi alla sua designazione, ha portato avanti numerose battaglie per assicurare il pieno funzionamento e la migliore organizzazione del Tribunale isolano, anche sotto il profilo logistico.

Da sempre in prima fila con le competenti autorità governative in materia di giustizia e con la magistratura, Caia ha sostenuto le varie iniziative dell’Avvocatura e della comunità isolana, in tutte le sedi, dai contesti parlamentari, alle inaugurazioni degli anni giudiziari, fino alle incisive manifestazioni di protesta, come quella svoltasi nel 2009.

All’indomani dell’approvazione della riforma relativa alla “geografia giudiziaria” nel 2012, è stato tra i principali protagonisti della battaglia per il mantenimento della sede distaccata nell’isola d’Ischia, portando la questione ai massimi livelli nazionali e parlamentari, sollecitando la forte sensibilizzazione sul tema dell’opinione pubblica nazionale e locale, e offrendo il suo fondamentale contributo per la conservazione del Tribunale ischitano, assicurata sino all’ultimo provvedimento del 2022.

Ha così esaltato la funzione sociale dell’Avvocatura, quale fondamentale baluardo della democrazia e dei diritti, distinguendosi, in particolare, per il suo impegno a garantire l’accesso alla giustizia per tutti col mantenimento della sede del Tribunale nell’Isola d’Ischia.

Avatar photo