Per evitare una multa dovuta al sovraccarico del suo camion, ha tentato di corrompere gli agenti della Polstrada di Seriate (Bergamo) con una ‘mazzetta’ di 100 euro. Per tutta risposta però le forze dell’ordine lo hanno arrestato per tentata corruzione.

L’episodio si è verificato nella mattinata di giovedì 20 febbraio, quando una pattuglia della Polstrada durante dei normali controlli al casello autostradale dell’A4 a Seriate ha fermato un autocarro adibito al trasporto di alimenti surgelati.

Gli agenti hanno quindi identificato l’autista del mezzo, S.Y., 42enne filipino, constatando però il sovraccarico del camion e procedendo per questo alla stesura della sanzione. Mentre gli uomini della Polstrada procedevano l’autista ha quindi estratto una banconota da 100 euro chiedendo agli agenti di non procedere col verbale in cambio del denaro.

Il conducente ha persino appoggiato i soldi sul cruscotto dell’auto di servizio della Polstrada, a quel punto l’uomo è stato arrestato: comparirà oggi in Tribunale a Bergamo per la convalida dell’arresto.

Avatar photo