Due persone sono morte nell’incendio scoppiato in un sottotetto in zona Navigli, a Milano. Giunti sul posto a seguito della richiesta di intervento da parte dei residenti della zona, i vigili del fuoco dopo aver spento le fiamme hanno trovato un uomo e una donna ormai privi di vita. Una terza persona è invece riuscita a salvarsi e non ha avuto bisogno di cure mediche.

L’incendio, come riferito dai caschi rossi, si è sviluppato poco dopo le 3 e mezza di notte in una abitazione in Alzaia Naviglio Grande, sorprendendo le due vittime nel sonno. A morire nel rogo una coppia di giovani: una donna di 27 anni e un uomo di 29. La terza persona scampata all’incendio,  di 59 anni, è un parente della ragazza 27enne.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. L’autorità giudiziaria ha affidato ai militari le indagini e gli accertamenti tecnici al Comando provinciale dei vigili del fuoco.