Non è solo un piccolo negozio di abiti vintage, artigianato ed oggettistica. Il mercatino di Sant’Egidio è una iniziativa di solidarietà. Ospitato nella sagrestia della chiesa di San Nicola al Nilo, nel centro storico di Napoli, è l’unico charity shop il cui incasso è interamente destinato ad attività di supporto per le famiglie o per le singole persone che vivono in condizioni di difficoltà, aiutati con l’acquisto di generi alimentari, l’aiuto nel pagamento del fitto e delle utenze.

Nato tre anni fa, il mercatino di Sant’Egidio è cresciuto nel tempo e ad oggi rappresenta una delle boutique di riferimento in questo periodo pre-natalizia. Un luogo dove batte il cuore, green, della solidarietà e che offre una seconda vita ai capi di abbigliamento e agli oggetti che non vengono più utilizzati dai legittimi proprietari.

E’ portato avanti da donne-volontarie che in vista del mese di dicembre hanno organizzato un ricco calendario di eventi tra vendite speciali, concerti, serate ed incontri a tema.  Il mercatino di Sant’Egidio è aperto il mercoledì pomeriggio (giorno in cui si effettua anche la raccolta dei pasti da distribuire ai senza fissa dimora), il venerdì e il sabato mattina.

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.