Disagi in tutta la città di Napoli dopo il violento temporale che per circa due ore, a partire dalle 15 di oggi, ha interessato il capoluogo partenopeo. Strade bloccate e criticità in diversi quartieri. Da Poggioreale a Pianura sono diverse le segnalazioni dei cittadini che hanno postato foto e video dell’ingente quantità di acqua che ha invaso la carreggiata a causa di una rete fognaria che, come spesso accade in queste occasioni, non è all’altezza della situazione con le caditoie che vengono ostruite dai rifiuti presenti in strada e non raccolti con tempestività.

L’episodio più eclatante, vuoi anche per i recenti fatti di Palermo, si è registrato in una traversina di via Stadera, nel quartiere Poggioreale, dove alcune auto sono rimaste bloccate nei pressi di un sottopasso a causa dell’acqua alta almeno un metro. Per fortuna non si segnalano persone ferite ma forte è stato lo spavento per gli automobilisti rimasti coinvolti in questo spiacevole episodio. Dura la prese di posizione di Pietro Contemi, consigliere della IV Municipalità che racchiude i quartieri San Lorenzo, Vicaria e Poggioreale, oltre alla Zona Industriale.

“La manutenzione di Asia e del comune di Napoli non c’è stata nonostante abbiamo segnalato il problema già 15 giorni fa” denuncia Contemi. Criticità anche tra la zona del Centro Direzionale e il carcere di Poggiorale dove l’acqua alta ha creato non pochi problemi alla circolazione.

Situazione analoga anche a Pianura dove, a causa delle caditoie ostruite e delle vasche di contenimento poco manutenute, si creano cumuli di fango in strada rendendo la circolazione pericolosa.